Torna all'elenco » Eventi del Territorio

Sono Romagnolo


23-25 Febbraio

Tante sagre, spettacolari iniziative e prodotti tipici in un unico evento che si terrà nel week end 23-25 Febbraio 2018 presso i padiglioni fieristici di Cesena Fiera, con ingresso gratuito.


Sono Romagnolo è un’idea che nasce dalla collaborazione tra Cesena Fiera e Media Consulting, un progetto che mira a promuovere la cultura romagnola, evento che nel 2016, in occasione della sua prima edizione, ha visto la presenza di diversi sindaci per l’inaugurazione, ha goduto del patrocinio di oltre 30 comuni della Romagna, della Regione, della provincia di Forlì - Cesena, APT e Unione Comuni della Bassa Romagna, contando ben 25.000 visitatori. Si tratta della Fiera Nazionale dell’identità Romagnola, un evento dedicato a sapori, cultura e tradizioni romagnole, per entrare nell’Universo Romagna. Gli elementi portanti della fiera sono sicuramente la tradizione enogastronomica romagnola, il folklore di questa terra meravigliosa e la cultura locale. Tante sagre, spettacolari iniziative e prodotti tipici in un unico evento che vi dà appuntamento a febbraio presso il quartiere fieristico di Cesena Fiera – Pievesestina. Il padiglione della fiera viene suddiviso per aree tematiche, ognuna delle quali va a toccare ogni settore della cultura e del folklore della terra di Romagna: Area istituzionale: in cui pro loco, comuni, associazioni, ecc. presentano il loro territorio e i loro eventi; Area produttori: in cui i migliori produttori gastronomici e artigianali propongono i loro prodotti, rigorosamente romagnoli; Strada dei mestieri: in cui vengono rappresentati i mestieri di una volta, i lavori di artigianato che dimostrano con quanta dedizione vengono realizzati quelli che non sono semplici oggetti, ma vere opere d’arte; Area ristorazione: dove è possibile gustare i piatti della tradizione romagnola; Strada dei Vini: per degustare i migliori vini del territorio; Romagna Beer Fest: un’infinità di etichette di birra, rigorosamente artigianali, tutte da degustare (nel 2015 erano presenti ben 41 etichette). Da segnalare anche il Torneo del Mondo di Maraffone, che lo scorso anno ha visto la presenza di ben 280 coppie . Non dimentichiamo poi spettacoli, intrattenimento, giochi, gare, conferenze, insomma, un evento dedicato a grandi e piccini, a famiglie, a giovani e gruppi, ce n’è davvero per tutti: un’intera area dedicata ai bambini, con giostra, giochi gonfiabili, giochi di una volta, ecc.; area spettacoli con un fitto calendario appuntamenti, solo per citarne alcuni dell’edizione 2015: spettacolo di Sgabanaza e i suoi ballerini, rappresentazioni del carnevale di Gambettola, liscio romagnolo con la favolosa orchestra La Storia di Romagna, che ci ha regalato la straordinaria presenza di Riccarda Casadei, l’esilarante band dei Musicanti di San Crispino, spettacolo di Giuseppe Giacobazzi (che per l’occasione ha ritirato il premio di “Romagnolo DOC”). Alle rappresentazioni di mestieri e spettacoli, si affiancano sempre delle rappresentazioni della meravigliosa terra di Romagna: allestimento spiaggia, montagna e terne. Sono Romagnolo è l’occasione per vivere e riscoprire tutta la Romagna in un unico evento da tutti i punti di vista.
Prenota
5 buoni motivi
per prenotare dal sito